Venerdì 17, fatti realmente accaduti

Venerdì 17, fatti realmente accaduti

Oggi è venerdì 17 febbraio. Molti sono convinti che porti sfortuna. Ecco alcuni fatti accaduti che per i superstiziosi potrebbero confermare questa credenza.

Prima di tutto devi sapere che il venerdì 17 è considerato un giorno sfortunato solamente in Italia e in pochi altri paesi. La maggior parte del mondo ritiene che il giorno più sfortunato sia in realtà il venerdì 13.

Venerdì 17 perché porta sfortuna

Questa credenza è legata ai numeri romani. Diciassette veniva scritto così: XVII ed era ritenuto un anagramma della parola VIXI, che significava “ho vissuto” (in latino). Il verbo al passato era considerato un cattivo presagio, dato che significava che non eri più vivo. In pratica era come se annunciasse e presagisse una morte imminente.

La paura legata a questo numero si chiama Eptacaidecafobia.

Venerdì 17 nel 2020

È stato l’anno peggiore degli ultimi tempi. Prima di tutto era bisestile e l’anno bisestile di per sé è considerato funesto (abbiamo avuto la pandemia da Covid-19, tanto per dire) e in più contava ben 3 venerdì 17 (uno a gennaio, l’altro ad aprile e l’ultimo a luglio). Ci sono stati anche dei venerdì 13 (a marzo e novembre). L’anno più sfigato del mondo. Passare al 2021 è stata una benedizione per tutti i superstiziosi.

Un anno tanto terribile, per numer di venerdì sfigati è stato il 1992, in cui ci furono Mani Pulite e le stragi che tutti conosciamo (Borsellino e Falcone).

Il 17 gennaio fu un venerdì, il 17 aprile fu un altro venerdì, il 17 luglio cadde di venerdì mentre fu un venerdì il 13 novembre.

Altri venerdì

Il 17 febbraio 2006 (un venerdì), nella provincia filippina di Southern Leyte, ci fu un’immensa valanga (di detriti) che causò ingenti danni e oltre mille e cento vittime, alla quale seguirono sdieci giorni di pioggia e un terremoto.

Fatti accaduti il 17

Trovare fatti accaduti di venerdì 17 non è così facile quindi pare non porti così sfortuna come sembri. Certo è che che invece, nel giorno 17 più in generale, qualche evento sfotunato è successo.

Ad esempio il 17 gennaio 1995 (era un martedì) il Giappone venne scosso da un tremendo terremoto che causò la morte di oltre seimila persone.

Il 17 gennaio 1966, invece, una bomba H si è dispersa sul fondo del Mediterraneo dopo che un bombardiere B-52 si è scontrato con un jet KC-135.

La sfortuna forse è molto più legata al numero che al giorno della settimana. Un esempio? Il 17 luglio 2014 (era solo un qualunque giovedì) un aereo della Malaysia Airline (numero del volo MH17) si schiantò e bruciò in Ucraina. Perirono tutte le 298 persone a bordo.

E ancora più lontano nel tempo, secondo alcune leggende egizie, Osidire, dio della morte e anche della resurrezione morì il 17 di un mese, non si sa bene quale.

Il 17 gennaio 2012 (era un martedì) un tornado distrusse la zona a nord-est di Huntingburg.

Il 17 giuno 2008 (era anche questo un martedì… forse ci dovremmo fare due domande!!) vi fu l’attentato di Baghdad, un morto suicida con una bomba su un autobus causò la morte di oltre cinquanta persone.

Leggi anche la rubrica sul Lifestyle.

like commento condividi

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]
Marina Galatioto

Marina Galatioto

Marina Galatioto, autrice di molti romanzi pubblicati in self-publishing e con case editrici (che trovi su Amazon, anche in KU).
Blogger e social media manager ama scrivere e vedere sempre il lato positivo delle cose (il classico bicchiere mezzo pieno!)
Inguaribile ottimista, amante dei gatti e della lettura.

Articoli raccomandati

1 Comment

  1. Luana

    Non ho ancora deciso se sono davvero superstiziosa oppure no. certo mi piace prendermela con la sfiga quando le cose non girano.

Lascia un commento lo leggerò con piacere