Il vero spirito del Natale: considerazioni

Il vero spirito del Natale:

Nell’articolo non ti parlo del film intitolato “Il vero spirito del Natale”, ma di cosa dovrebbe significare e perché è importante.

Ho udito diverse persone dire di non “sentire lo spirito del Natale”, come se ce lo instillasse qualcuno o fossero gli addobbi natalizi a fare in modo che ci venga.

Certo guardarsi attorno e vedere le luminarie, le vetrine addobbate, le ghirlande alle porte, le strenne, aiuta ad entrare nello spirito natalizio, non dico di no.

Ma il vero spirito natalizio dimora dentro di noi.

Il vero spirito del Natale, cosa intendo

Parlo per me, però sono certa che possa valere per tutti e per molti è davvero così.

Quando sento parlare alcune persone, sembra che il Natale, con la tradizione di scambiarsi i regali sia qualcosa di terribilmente commerciale, creato ad hoc per farci spendere soldi in doni che la metà delle volte non sono graditi.

Molto dipende da noi e da quali regali scegliamo. Mi spiego meglio, così posso spiegare in modo semplice cosa intendo per spirito natalizio.

Un regalo, che sia di Natale o di altro genere ha un significato (o almeno dovrebbe averlo). Vuol dire: ti ho pensato.

Ti è mai capitato di andare da qualche parte, vedere qualcosa e pensare: “piacerebbe tanto a…”. Ebbene, se lo acquisti e poi lo regali quel pensiero si tramuta in un dono fatto col cuore.

Ogni regalo dovrebbe avere questo senso, che sia di compleanno, di Natale, o per un anniversario.

Lo spirito del Natale è, a mio avviso, il bisogno, la voglia, di regalare qualcosa a qualcuno per renderlo felice, donargli piacere e meraviglia. Non è un modo per soddisfare se stessi, quanto la persona che riceve il regalo.

Per questo, nel sceglierlo, si pensa a lei, a cosa le piacerebbe, a cosa le manca o la renderebbe felice. Se si pensa in questo modo, scegliere un dono è molto più semplice.

E soprattutto non occorre spendere un capitale, ma metterci il cuore. A volte le persone non hanno bisogno di cose materiali, ma di altro, ad esempio di tempo, considerazione, attenzione, spazio, che al giorno d’oggi scarseggiano.

Il vero spirito del Natale

Il vero spirito del Natale, come non è

Scegliere un regalo tanto per fare, perché siamo obbligati dalle convenzioni sociali, o per togliersi il pensiero non sono il vero spirito del Natale.

Non ci vuole molto per capire cosa piace, o di cosa una persona ha bisogno, basta ASCOLTARE.

Ognuno di noi, nel parlare quotidiano, racconta qualcosa di sé, cosa gli piace, cosa vorrebbe. È sufficiente ascoltare per capire cosa donare con il cuore. E non sempre, come ho detto, si tratta di qualcosa di materiale.

C’è chi ama i libri e per fare un regalo originale non occorre cambiare totalmente e comprare un maglione! Si può essere originali regalando qualcosa inerente i libri che magari non ha, come ad esempio una lampada a forma di libro, una luce notturna, un leggio, un carrellino per posarli, una fornitura di post-it colorati, ad esempio.

Insomma, è sufficiente un po’ di fantasia per rendere tutti felici ed avere il vero spirito del Natale che, come dicevo, non ti dà qualcuno, trovi dentro di te. L’importante è crederci e iniziare a pensare a come rendere felici gli altri.

Il resto viene da sé.

E, se vogliamo ben guardare, potrebbe diventare un vero e proprio stile di vita. Non diciamo sempre che a Natale siamo tutti più buoni e che dovremmo esserlo sempre? Ogni giorno dell’anno?

Decorazioni e ambiente natalizio

Strenne, ghirlande, e tutto il resto, non sono che lo spirito natalizio di qualcuno che lo esterna con gioia e lo condivide con gli altri. Molto spesso le persone che amano veramente il Natale sono in grado di trascinare gli altri, di infondere in loro un minimo di magia, ma la cosa migliore è sempre cercarla dentro di sé.

Se cerchi idee per i regali, le trovi in questo articolo del blog.

Seguici anche su Facebook.

like commenta condividi

 

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]
Marina Galatioto

Marina Galatioto

Marina Galatioto, autrice di molti romanzi pubblicati in self-publishing e con case editrici (che trovi su Amazon, anche in KU).
Blogger e social media manager ama scrivere e vedere sempre il lato positivo delle cose (il classico bicchiere mezzo pieno!)
Inguaribile ottimista, amante dei gatti e della lettura.

Articoli raccomandati

2 Comments

  1. Cristina

    Ciao concordo con te, un regalo deve venire dal cuore e ci deve fare stare bene

    1. Marina Galatioto

      Ciao Cristina, colgo l’occasione per farti tanti auguri di Buon Anno

Lascia un commento lo leggerò con piacere