Regole di convivenza da separati

Regole di convivenza da separati

Le regole di convivenza da separati posso letteralmente salvarti la vita, o rendertela migliore. Ecco quali sono.

Vivere sotto lo stesso tetto può non essere facile, le regole, decise insieme, posso aiutare a migliorare la condizione.

Quali potrebbero essere?

Regole di convivenza da separati

La prima cosa in assoluto da NON fare è portarsi a casa gli amici di letto. sarebbe davvero imbarazzante per tutti e creerebbe non pochi attriti.

Per una persona esterna, che non vi conosce, essere catapultata in una realtà che magari non ha nemmeno preso in considerazione è il peggio che possa capitare.

Inoltre, potrebbero sorgere gelosie. Il nuovo partner potrebbe non credere che è solo una convivenza platonica e allontanarsi.

E non dobbiamo scordare educazione e cortesia. Se non manterrete un rapporto cortese ed educato finirete ai ferri corti nel giro di breve e la convivenza risulterà impossibile.

Orari e turni

Sembra banale, ma non lo è. stabilite dei turni (chi fa cosa) e degli orari.

Ognuno cena per conto proprio? Scegliete e accordatevi sugli orari.

Cenate insieme? Decidete chi cucina e chi lava i piatti. Chi fa le pulizie? E il bucato? Chi riordina gli spazi comuni?

È un po’ come vivere in un bed & breakfast. Potreste addirittura utilizzarne le stesse regole.

Nudità

No. No. No. Per rispetto e anche pudore. Insomma, mettetevi nei panni della persona con cui vorresti uscire, una nuova relazione… cosa penserebbe se sapesse che girovagate nudi per la casa?

La verità

Convivere per comodità può portare a dover affrontare seri problemi. Ad esempio la credibilità.

Quanti uomini affermano, per poter godere di scappatelle senza importanza, di essere separati in casa?

E se dite che non è vero vi faccio i nomi di alcuni miei conoscenti (scherzo, ovviamente! sul fare i loro nomi, ma sul loro comportamento).

La verità, e cioè che convivete per interesse, comodità, praticità o necessità, la dovete a voi e anche alla persona con cui uscite.

Non aspettatevi che tutti vi credano. Sono sempre situazioni difficili e complicate.

Per questo sostengo sempre che è meglio un monolocale da soli che un attico condiviso con un ex.

Provare per credere!

Leggi anche: Divorzierai prima dei 40 anni?

Seguici sui social.

like commento condividi

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]
Marina Galatioto

Marina Galatioto

Marina Galatioto, autrice di molti romanzi pubblicati in self-publishing e con case editrici (che trovi su Amazon, anche in KU).
Blogger e social media manager ama scrivere e vedere sempre il lato positivo delle cose (il classico bicchiere mezzo pieno!)
Inguaribile ottimista, amante dei gatti e della lettura.

Articoli raccomandati

Lascia un commento lo leggerò con piacere