Attrezzi da cucina: lo spremiaglio

spremiaglio attrezzi da cucina

Per la rubrica Attrezzi da Cucina oggi parliamo dello spremiaglio. Si tratta di un utensile estremamente utile che dovrebbe esserci in ogni cucina visto che semplifica la vita.

L’aglio è un ingrediente molto comune, specialmente nei sughi, ma può risultare fastidioso se inserito a pezzi grossi nelle ricette. Solitamente viene lasciato nel piatto dai commensali, aglio però dà sapore e la cosa migliore è spremerlo, in moco che il gusto sia ben amalgamato con gli altri ingredienti.

Lo spremiaglio

Tuttavia, se si utilizza lo spremiaglio, si può distribuire uniformemente il suo delizioso sapore senza che dia fastidio. Aggiungere l’aglio ai piatti potrebbe non essere solo quesitone di gusto. L’aglio fa molto bene a chi soffre di pressione alta. Personalmente lo adoro, soprattutto sulla bruschetta. Schiacciandolo e aggiungendolo al pomodoro, si ottiene un sapore superbo da gustare con pane tostato e un filo d’olio d’oliva.

Esistono diversi tipi di spremiaglio sul mercato, di marche più o meno prestigiose. Te ne mostro un paio che puoi acquistare tranquillamente online, per comodità.

spremiaglio spremi aglio attrezzi in cucina

Realizzato in acciaio inossidabile, super resistente, facile da usare e pulire, costa 9,99 euro ed è il modello più venduto su Amazon. Lo trovi qui.

Personalmente ho scelto un modello di spremiaglio Ikea che trovo particolarmente comodo dato che ha parte interna, il piccolo contenitore, removibile, in modo da lavarlo e pulirlo separatamente. Costa poco più di 13 euro, anche lui in acciaio. Le istruzioni sostengono che si possano spremere gli spicchi d’aglio senza nemmeno spellarli.

squeeze garlic spremi aglio ikea

Spremiaglio: istruzioni per l’uso

Gli spicchi d’aglio vanno inseriti nel piccolo cestello. Quando il martelletto superiore preme (come uno schiaccianoci), l’aglio viene spremuto attraverso i fori.

In pratica funziona come un piccolo schiacciapatate e ti permetterà di sminuzzare l’aglio in pezzetti così piccoli da non vederli nemmeno all’interno di sughi e piatti.

Una volta terminato di usarlo, eliminare i residui rimasti nel cestello e lavare l’attrezzo con acqua tiepida. lavabile anche il lavastoviglie, se però non asporti la parte di aglio schiacciata rimasta all’interno il lavaggio non servirà a tirarla via.

Leggi anche l’articolo sulle erbe aromatiche.

like commento condividi

#adv

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]
Marina Galatioto

Marina Galatioto

Marina Galatioto, autrice di molti romanzi pubblicati in self-publishing e con case editrici (che trovi su Amazon, anche in KU).
Blogger e social media manager ama scrivere e vedere sempre il lato positivo delle cose (il classico bicchiere mezzo pieno!)
Inguaribile ottimista, amante dei gatti e della lettura.

Articoli raccomandati

Lascia un commento lo leggerò con piacere