Come scegliere la migliore amica

Come scegliere la migliore amica

Come scegliere la migliore amica? Gli amici non sono come la famiglia, gli amici li puoi scegliere. Scegliteli bene.

Da che mondo è mondo si dice che:

“Chi trova un amico trova un tesoro”.

Ed è vero perché gli amici veri sono delle rarità e soprattutto bisogna tenerseli stretti. I veri amici sono più scarsi dei metalli preziosi, dei diamanti e dei soldi. Ma ti sei mai chiesta quali caratteristiche debba avere un’amica? Forse le amicizie si scelgono per caso. Incontri una persona e ti senti attratta da essa, provi empatia, simpatica.

Anime affini posso essere attratte una dall’altra, anche dall’amicizia, però si possono anche prendere delle terribili cantonate, ovvero trovarsi un’amica che non è una vera amica. Spesso si accettano le amiche per quello che sono, ma a volte capita che le amiche si comportino male, o abbiano degli atteggiamenti che non ci piacciono o ci fanno del male.

Talvolta le amiche dicono di esserlo, e vorrebbero anche esserlo, ma per un motivo o per l’altro non ci riescono. Come scgliere la migliore amica? La persona di cui fidarsi, la persona a cui raccontare i propri segreti e tutti i dubbi che ci assillano?

La regola del 5

Cinque sono le caratteristiche che deve assolutamente averre una MIGLIORE AMICA.

  1. Come prima cosa deve essere degna di fiducia e qui si apre un mondo. Se le racconti i tuoi segreti, se le confessi qualcosa di intimo e privato, (quelle cose che ci si confida tra donne) devi essere sicura che non andrà in giro a raccontarlo solo per metterti in cattiva luce, avere qualcosa di cui parlare o spettegolare.
  2. Se ha qualcosa da dire, se avete avuto una discussione oppure non è d’accordo su qualcosa che fai o come ti comporti te ne parla con tranquillità e non ti critica alle spalle.
  3. Non si metterebbe MAI in competizione con te per conquistare il ragazzo (o l’uomo) di turno, o qualsiasi altra cosa. L’amicizia è camminare insieme lungo lo stesso sentiero tenendosi per mano. E se vi interessasse davvero lo stesso ragazzo dovrste parlarne insieme, senza nascondervi niente. Le amicizie vere dovrebbere essere più forti di tutto il resto.
  4. La migliore amica ti sostiene nel momento del bisogno, come del resto dovresti fare tu con lei, aiutandoti a superare le difficoltà vere o presunte della vita. Dovrebbe spronarti, aiutarti a credere che la puoi fare e non sostenere che certe cose sono impossibili da realizzare.
  5. E ultimo, ma non meno importante, una migliore amica non ti dice TUTTO con la scusa dell’amicizia. A volte sentirsi in dovere di dire qualsiasi cosa non è amicizia, non è essere schietti, ma non tenere in minimo conto che alcune affermazioni possono ferire e/o non sono assolutamente necessarie.

Devo dire che spesso, in nome dell’amicizia, le persone che vogliono definirsi “amiche a tutti costi e nonostante tutto” sono quelle che più ti colpiscono con frasi e commenti velenosi, della serie “lo dico per il tuo bene”, oppure “non te lo direi se non fossimo amiche”… e baggianate simili.

Attraverso la scusa banale del.. “se non te lo dico che amica sarei”? si dicono invece anche sottili cattiverie e questa, a mio parere, non è certo amicizia.

Un esempio? Se sono follemente invaghita di un ragazzo che senso ha che la mia migliore amica dica che è “esteticamente brutto?” Mah!!

L’amicizia è una vera rarità. Se trovi un’amicizia sincera, preservala!! Ha un valore inestimabile.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]

Lascia un commento lo leggerò con piacere