Come scegliere il trombamico, dieci regole per gli amici di letto

regole per gli amici di letto

Quindi stai pensando di farti un trombamico? Scegliere uno scopamico non è cosa da poco, devi comunque sceglierlo con cura. Ecco alcune regole.

Nell’articolo precedente ci siamo chieste se era, oppure no, il caso di farci un amico di letto. Abbiamo optato per il sì? Ecco le regole basilari utili ad affrontare il rapporto. Sono suggerimenti da chi, in fatto di trombamici se ne intende (non io, per essere chiari!). Le regole di seguito citate sono state raccolte da chi si è trovato ad avere un amico di letto e utilizzate per rendere il rapporto leggero e divertente.

Le dieci regole degli amici di letto

  1. Come prima cosa, proprio per definizione, il trombamico è un amico disponibile con il quale però non c’è coinvolgimento emotivo. Si tratta solo di sesso. E nonostante lo sappiate entrambi, sempre meglio metterlo in chiaro.
  2. L’amico di letto può essere una persona che conosci da tempo con cui c’è un certo affiatamento (amicizia) oppure qualcuno che hai conosciuto da poco, ma ti attira sessualmente.
  3. Per una donna le possibilità sono molte, ma bisogna scegliere con oculatezza. Se ti attrae sessualmente sei a cavallo, ma se non lo conosci soffermati un attimo ad analizzarne il carattere. Una volta lasciato si trasformerà in stalker? Oppure è segretamente innamorato di te? Ha la testa a posto o è leggermente psicotico? Ti farà delle storie? Se non lo conosci prima sonda il terreno con domande leggere per capire che tipo è.
  4. Il trombamico è una persona disponibile al bisogno, così come lo sei tu e quando vi vedete è per fare sesso. Ma proprio nell’ottica della libertà sentimentale, gli incontri sono sporadici, in un certo senso casuali. Non sono appuntamenti a cadenza regolare, altrimenti diventa una vera e propria relazione.
  5. Disponibile lui, disponibile tu. Un po’ per ciascuno, ma niente scenate di gelosia. Quando vi incontrate per caso in pubblico comportatevi come due comuni amici. Gli amici di letto non mettono manifesti in piazza. In fondo sono affari e fatti privati.
  6. No al raccontare in lungo e in largo la propria vita. No ai racconti tetri e lugubri. Certo si parla, ma in modo leggero e soft, senza pessimismo. In fondo ci si incontra per “sesso terapeutico“, non per dialogare o per piangere sulla spalla dell’altro.
  7. Dato che un trombamico potrebbe essere l’amico di letto di più donne (non è bello, ma succede) è d’obbligo utilizzare protezioni non tanto dal punto di vista della procreazione quanto delle malattie. Utilizzate sempre il preservativo e se lui non vuole… Cambia trombamico!! È più sicuro.
  8. Igiene e pulizia. Offri al tuo amico di letto la pulizia e l’igiene del tuo corpo, ma richiedi la medesima cosa. Sempre per essere certi di evitare problemi di salute.
  9. Accertati che sia sulla stessa tua lunghezza d’onda. Non dovete vederla allo stesso modo sulla vita in generale, ma almeno su qualcosa dovete essere d’accordo, se non altro sulle regole di base, che avete concordato. 
  10. Ultima, ma non poco importante regola: MAI innamorarsi dell’amico di letto!!!

Ma sarà poi davvero una buona idea quella del trombamico? Voi che ne pensate? E preferireste uno che conoscete poco o un amico di lunga data? Stabilireste delle regole per gli amici di letto? Vi aspetto nei commenti.

like commenta condividi

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]

Articoli raccomandati

Lascia un commento lo leggerò con piacere