Odio il Natale, quando proprio non ami questa festa

Odio il Natale Il Grinch

Pensi siano poche le persone che dicono “odio il Natale”? Non è così, ma scopriamo insieme film e serie tv, ma anche come affrontare il periodo.

Per prima cosa qualche curiosità, giusto per sorridere un po’ e sentirsi parte di un gruppo, quello delle persone che odiano il Natale!

Serie Netflix Odio il Natale

Ebbene sì, Netflix ha pensato bene di dar voce a tutte quelle persone che, per motivi personali, odiano il Natale. La serie è italiana, quindi con attori nazionali, tant’è che qualche polemica pare ci sia già stata (siamo a Chioggia e si parla in romanesco).

Io però ancora non l’ho vista e quindi non vi so dire.

In ogni caso sembra sia andata così bene, che hanno già previsto la seconda stagione per il prossimo Natale.

Altri film con protagonisti che odiano il Natale

Il primo e assolutamente imperdibile film per chi non ama il Natale è “Il Grinch” tratto dall’omonimo romanzo del Dottor Seuss. Anno dopo anno questo rimane uno dei film in vetta alle classifiche.

lui, il Grinch, è verde, malvagio, cinico e uno dei più grandi antagonisti del Natale (c’è un motivo, ovviamente.)

Altro film da non perdere è quello firmato da Tim Burton e intitolato “The Nightmare before Christmas” in cui il protagonista, Jack Skeletron, che nemmeno a dirlo odia il Natale, deciderà di rapire Babbo Natale.

Odio il Natale Canto di Natale Dickens Scrooge

Come non citare i film tratti dal famosissimo Canto di Natale, di Dickens con il signor Scrooge? Ne hanno tratto davvero moltissimi adattamenti, persino film d’animazione. L’ultimo lo trovi su Netflix ed è uscito a novembre.

C’è anche una versione con Bill Murray che, mentre prepara un musical proprio basato su Canto di Natale di Dickens viene “visitato” da tre fantasmi, proprio come Scrooge.

Film italiani? C’è la Banda dei Babbi Natale, con Aldo, Giovanni e Giacomo, che vengono arrestati proprio il giorno di Natale, e e accusati di far parte di una banda di criminali.

Se vuoi andare sui film romantici, puoi guardare, o riguardare Il diario di Bridget Jones e accompagnarla nelle festività natalizie, che non sono proprio il massimo quando ti ritrovi in famiglia e tutti ti domandano come mai ancora non hai trovato uno straccio di fidanzato.

E poi c’è Holidate, sempre su Netflix, nel quale i due protagonisti fingono di essere fidanzati per non arrivare da soli alle riunioni familiari natalizie.

Odio il Natale Holidate Netflix

Altri film in cui il Natale non è poi così apprezzato:

  • Babbo bastardo,
  • I Greemlins
  • Edward mani di forbice.

Perché Odio il Natale?

Le motivazioni possono essere davvero tante. Nel film sui Gremlins la ragazza lo odia perché suo padre è morto proprio quel giorno.

Il Grinch perché ha subito un trauma.

Altre persone possono odiarlo perché hanno perso qualcuno, sono state lasciate, o non hanno nessuno con cui condividerlo.

La solitudine, nel periodo natalizio può pesare di più, così come l’essere giù di morale.

Cosa fare se odi il Natale

oltre a vedere film con protagonisti che non lo amano, che però poi finiscono per cambiare idea, puoi… impegnare il tempo nel distruggere qualcosa. Sì, ma non qualcosa a caso e che sia di qualcun altro.

Se le frustrazioni, le sensazioni negative, il Natale, ti deprimono allora puoi utilizzare un espediente che all’estero va molto di moda. Esistono delle camere, o meglio dei luoghi, in cui entri e puoi distruggere tutto ciò che trovi. Sono create appositamente. Se l’idea può farti sentire meglio, addobba un albero di Natale e poi prendilo a padellate, oppure utilizza una scopa per distruggerlo (magari non in salotto dove potresti far danni).

Prenditela con le strenne, falle a pezzi. Puoi raccogliere anche tutte le cose vecchie che hai e romperle, o cogliere l’occasione per liberartene e fare un po’ di decluttering.

Insomma, volgi al positivo la situazione.

Leggi anche Cos’è Lo spirito del Natale.

like commenta condividi

 

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]
Marina Galatioto

Marina Galatioto

Marina Galatioto, autrice di molti romanzi pubblicati in self-publishing e con case editrici (che trovi su Amazon, anche in KU).
Blogger e social media manager ama scrivere e vedere sempre il lato positivo delle cose (il classico bicchiere mezzo pieno!)
Inguaribile ottimista, amante dei gatti e della lettura.

Articoli raccomandati

5 Comments

  1. Tessy Treas

    Il Grinch è uno dei mie personaggi preferiti. Io odio il Natale a fasi alterne… sRà GRAVE?

  2. Rita

    Devo dire che crescendo.. sono diventata un po Grinch, ma quest’anno particolarmente tanto visto che – in estate – ho perso una persona davvero cara.

    1. Marina Galatioto

      Mi dispiace tanto per la tua perdita, un abbraccio

  3. Daiana Bianco
    Daiana Bianco

    ‘Babbo bastardo’ numero uno! Ahahaha
    Io, complice il lavoro, che nel periodo prenatalizio diventa quasi insostenibile, risolvo abbuffandomi poi a casa degli altri e cadendo in un profondo letargo fino all’Epifania. Viva il Natale!

    1. Marina Galatioto

      Ti capisco benissimo, è lo stesso per mio marito, cade letteralmente in letargo per Natale e Santo Stefano!

Lascia un commento lo leggerò con piacere